linuxlandia.it

L’India vuole sostituire Windows con la distribuzione linux BOSS basata su Debian

33 0

india-wants-to-replace-windows-with-the-debian-based-boss

Il governo indiano sta lavorando sul suo sistema operativo denominato BOSS.

L’India non è il primo paese là fuori che vuole smettere di essere dipendenti da Windows o da altri prodotti Microsoft. Non è anche il primo che vuole realizzare il proprio sistema operativo, ma questo non è sempre andato secondo i piani.

La Cina ha voluto a un certo punto per fare la stessa cosa, ma non è un compito facile. In realtà, ci vogliono anni e anni per far si che un team di sviluppatori riesca a rilasciare una distro che sarebbe adatta per il tipo di utilizzo che un governo potrebbe avere in mente.

Secondo un rapporto sui dnaindia.com, la distribuzione BOSS è in lavorazione da parte del Centre for Development of Advanced Computing, con l’aiuto del Gujarat Technical University e il DRDO.

Che suona come una buona cosa, ma non è esattamente imminente. La verità è che BOSS è in realtà basata su Debian, quindi non è un sistema operativo ex-novo. È anche possibile utilizzare GNOME come desktop.

Il loro obiettivo è di avere questo nuovo sistema operativo basato su Linux da inserire in tutti i rami del governo, compreso l’esercito, e questo è un compito arduo. Gli sviluppatori hanno il loro bel da fare, e ci vorrà un bel po’ di tempo finché non viene fatto alcun reale progresso.

È anche interessante notare che uno degli ingegneri di Fedora, Kushal Das, ha detto che BOSS è in realtà un disastro e che gli sviluppatori che lavorano su questo progetto non sanno quello che stanno facendo.

Resta da vedere se BOSS sarà un altro progetto campato per aria, o andrà nella direzione di tutti gli altri sistemi operativi.

Leave A Reply

Your email address will not be published.